Pubblicazioni di altri editori, antiche e rare
 
Patrizia Mainoni - Carmen Guzzi - Federica Zelioli Pini
 
Lecco viscontea. Gli atti dei notai di Lecco e del suo territorio (1343-1409).
 
Il Trecento lecchese prende vita nelle pagine di questa ponderosa opera: un inquadramento generale colloca nel contesto coevo milanese e lombardo le vicende politiche che interessarono il borgo lecchese e i paesi viciniori, il territorio rivierasco e la Valsassina, dal XIII ai primi decenni del XV secolo. L'inedita descrizione di quasi quattromila atti notarili rogati da sei notai focalizza l'attenzione su circa un cinquantennio - la seconda metà del Trecento - e fornisce interessanti notizie sulla vita di persone viventi a Lecco e nelle località limitrofe, a Galbiate e in Brianza, a Bellano e nella Riviera Orientale del Lario, in Valsassina, ma anche sull'amministrazione locale, sull'economia e sulle genealogie familiari. L'attività professionale dei notai è oggetto di studio insieme alla ricostruzione delle loro biografie. Studi innovativi per il territorio sono stati condotti sugli antroponimi e sui toponimi citati nei documenti, mentre dettagliati indici facilitano la consultazione dei documenti. L'opera, dedicata alla memoria di Riccardo Zelioli, si compone di due volumi (I: Testi e indici; II. Documenti) ed è corredata da un apparato iconografico a colori che illustra anche gli stemmi delle casate locali.
 
 
Fondazione Ercole Carcano - Mandello - 2012
Pagine 1444 - Formato 21x28 cm - Rilegatura: Due volumi rilegati con cofanetto
ISBN 88-86509-87-9


 
 
 
  NICCOLO' ORSINI DE MARZO  
  Smartware